Caso Signor Francesco F.

Un giovane insegnante, deceduto conseguentemente a un’operazione chirurgica in cui si sottovalutarono le possibili complicanze aortiche, che se invece tenute adeguatamente in considerazione, avrebbero potuto scongiurare il tragico evento. La richiesta e il risarcimento ottenuto fu di 1.102.408 euro.

 

 

Leggi anche:

Sul punto la Corte di Cassazione, anche con la recente sentenza n. 11637 del 26.5.2014, ha stabilito che la colpevolezza del medico…
Un intervento sempre più frequentemente eseguito è quello di installazione di protesi all’anca. Spesso a causa di usura eccessiva dovuta…